Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Bloggercirouliano
  • Bloggercirouliano
  • : Il blog di Ciro Uliano
  • Contatti

Link

28 luglio 2012 6 28 /07 /luglio /2012 08:51

Come abbronzarsi senza rovinare la pelle

Con la bella stagione, sia al mare che in montagna, è desiderio di molti quello di ottenere una fantastica abbronzatura. Ma attenzione: il sole è un ottimo amico della pelle solo ed esclusivamente se preso correttamente e nelle giuste dosi. Infatti esso può essere una delle cause dell'invecchiamento precoce della pelle, che può essere evitato attraverso alcuni semplici accorgimenti.


  • 1

    Innanzitutto è importante scegliere l'orario ideale per esporsi al sole. Non tutti sono uguali e la tolleranza ai raggi solari dipende indubbiamente dal tipo di carnagione che si possiede. Una falsa credenza, però, è certamente quella che chi ha la pelle più scura possa esporsi in ogni ora del giorno. Nulla di più falso: è essenziale per tutti evitare accuratamente le ore più calde della giornata, ovvero quelle che vanno dalle 12 alle 16. Crogiolarsi al sole in questo arco di tempo, infatti, favorisce l'invecchiamento della pelle a causa dei raggi che colpiscono più direttamente l'epidermide, favorendo la produzione di radicali liberi. Al contrario, esporsi nelle ore meno calde favorisce la stimolazione della melanina, che consente alla pelle di abbronzarsi

  • 2

    Molto importante è anche la scelta della crema solare, che deve essere adatta al tipo di pelle su cui verrà applicata. Per capire qual è la più adatta secondo le diverse esigenze bisogna innanzitutto sapere di che fototipo si è. Chi ha la pelle molto chiara o chiarissima (fototipo 1 e 2) dovrà munirsi di una protezione alta o molto alta, mentre chi ha una carnagione che va dal rosato all'olivastro potrà (fototipo 3 e 4) concedersi una crema solare a medio o basso filtro solare. Ciò che è davvero importante è non tralasciare mai il rito di spalmarsi una buona dose di crema prima dell'esposizione, anche quando la pelle è già abbronzata. In quel caso si potrà diminuire il fattore protettivo, ma è necessaria una continua applicazione per proteggersi dai danni portati dai raggi UVA e UVB. La crema solare va applicata almeno 30 minuti prima dell'esposizione.

  • 3

    Per mantenere più a lungo il bel colorito dorato ottenuto, salvaguardando la cura e l'idratazione della pelle, è necessario munirsi di una buona crema doposole, adatta a nutrire l'epidermide dopo l'esposizione.  Ne esistono diverse tipologie con vari eccipienti, a seconda che si voglia un effetto calmante, idratante o fissante per l'abbronzatura.  Approfondimento Molto efficaci, soprattutto sulle pelli arrossate, sono le creme a base di Argan e burro di Karité, per le proprietà lenitive di questi elementi.. 

Condividi post

Repost 0
Published by ciro.uliano - in Salute e benessere
scrivi un commento

commenti