Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Bloggercirouliano
  • Bloggercirouliano
  • : Il blog di Ciro Uliano
  • Contatti

Link

8 gennaio 2012 7 08 /01 /gennaio /2012 10:08
  • 1
    Ovviamente accendete il computer. Assicuratevi inoltre che la ricezione wifi sia attiva. Solitamente vi è un pulsante da muovere o premere sul computer per accendere o spegnere il wifi. Fatto ciò proseguiamo.
  • 2
    Una volta che il rilevatore è acceso, il nostro dispositivo wifi rileverà (sempre che ce ne siano nei paragi naturalmente) le reti wifi. Vi indicherà ciò facendo comparire una notifica in una nuvoletta in basso a destra della barra delle applicazioni.
  • 3
    Solitamente nella nuvoletta c’è la scritta “sono disponibili reti wireless”, o, in caso non ve ne sono, “nessuna rete wireless disponibile”.
    Nel secondo caso non ci resta che arrenderci o spostarci per rilevarne qualcuna.
  • 4
    Qualora ce ne fossero, cliccate sulla nuvoletta e vi aprirà una finestrella per la gestione delle reti wirless.
    Apparirà inoltre una lista con le diverse reti che il rilevatore rileverà. Tuttavia dobbiamo tener conto di un altro particolare.
  • 5
    Vi sono reti wireless che hanno la password e reti che non ce l’hanno. Basterà notare un particolare: un piccolo scudo con un punto esclamativo. Se è presente accanto al nome della rete, significa che essa non ha protezione.
  • 6
    In questo caso, basterà cliccare due volte sulla rete e accettare che il computer si colleghi, premendo eventualmente ok se chiede di effettuare la connessione.
    In caso la rete non avesse lo scudetto vi servirà la password.
  • 7
    Appena cliccherete sulla rete senza scudo, il computer farà apparire una nuvoletta con la dicitura “inserisci la password”, o qualcosa di simile. Se avete la password potete inserirla e potrete connettervi tranquillamente.
  • 8
    Un’altra particolarità da tenere presente è il disegnino delle tacche della rete. Questo disegnino apparirà accanto al nome della rete. Le tacche sono 5 in totale e a seconda di quante sono colorate di verde si capisce lo stato della linea.
  • 9
    Già se la rete segna 3 tacche su 5 è buono. In caso potete provare a spostarvi più vicino al punto in cui si trova il modem o il router dal quale arriva il segnale.
    Adesso sapete le nozioni basilari per potervi connettere wifi.

Condividi post

Repost 0
Published by ciro.uliano
scrivi un commento

commenti