Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
23 aprile 2012 1 23 /04 /aprile /2012 08:38

Guida:  

Sulla maggior parte delle automobili, i dadi e le viti presenti hanno delle misure metriche precise e quindi per il loro smontaggio e montaggio è necessario usare chiavi adatte in queste dimensioni. Ti conviene comprarle in serie completa in modo tale da poter disporre di quelle di cui hai bisogno. Solitamente, la stessa chiave, ha due aperture diverse, tranne quelle di tipo combinato.

  • 1 Le chiavi a forchetta doppie hanno solitamente due bocche di misura diversa alle estremità e sono molto comode da adoperare negli spazi stretti. Agiscono su due soli lati dell'esagono però, e quindi, nel caso di bulloni che presentano gli spigoli della testa di manovra un po' consumati, questo tipo di chiave perde facilmente la presa. Le chiavi combinate hanno un'estremità a forchetta e l'altra di tipo poligonale. L'estremità poligonale ha una presa più sicura di quella a forchetta e quindi, una chiave di questo tipo possiede i vantaggi di entrambe.
  • 2
     
    Occorrente
    • Chiavi varie
    Approfondimento
    Le chiavi poligonali fanno leva su tutti gli spigoli del dado e non perdono mai la presa. Con una chiave di questo tipo non corri il rischio di rovinare la filettatura, l'importante è che tu non ecceda nell'uso della forza. Non puoi adoperare tutte le chiavi di questo tipo, cioè chiuse, su bulloneria che non consente l'introduzione della chiave, come, per esempio, i raccordi filettati delle tubazioni.
  • 3 Per eseguire alcuni tipi d'interventi, ti possono essere utili dei tipi di chiavi speciali quali, per esempio, le chiavi a bussola, le chiavi per candele, quelle a catena, che sono utilissime per la rimozione dei filtri dell'olio, quelle dinanometriche, ecc. Se non disponi di una chiave della misura corrispondente al dado su cui devi lavorare, puoi usare una chiave a rullino, che ha una bocca a forchetta regolabile, avvitando o svitando l'apposito rullino. Tieni presente che una chiave di misura 30 mm, per esempio, si apre al massimo fino a 34 mm. Ricorda, che in una buona chiave le ganasce, avvicinate al massimo, devono combaciare perfettamente.
  • 4 Le viti a esagono incassato, dette anche "a brugola", chiavi a maschio esagonale o chiavi Allen, hanno la testa cilindrica e per essere avvitate o svitate, hanno un incavo esagonale al centro della stessa testa. Le chiavi adatte per queste viti sono in vendita in serie di 8 o 10 pezzi, di varie misure. Se la tua auto ha il tappo della scatola del cambio, della coppa dell'olio motore o del differenziale, di forma particolare, ti serviranno le chiavi per tappi di scarico. Ogni chiave di questo tipo è fornita di varie "teste", alcune delle quali sono adatte per i tappi a presa esterna e altre per tappi con cava esagonale o quadrata.
  • 5 La maggior parte delle auto ha i freni con registro automatico. Se possiedi una vettura con registri di tipo manuale, però, devi procurarti una chiave di tipo adatto. Non provare mai ad intervenire sui registri dei freni usando delle normali chiavi a forchetta perché rischieresti di arrotondarne la testa di manovra, inoltre, le viti cambiano per forma e dimensione, a seconda del modello. Devi procurarti la chiave adatta. Per le auto che hanno le viti di registro in posizione particolare e critica, esistono delle chiavi speciali con la testa a bussola snodata.
  • 6 Le chiavi a bussola ti consentono di raggiungere i punti più difficili e di svitare i dadi da zone non facilmente raggiungibili. Le normali chiavi a bussola hanno una profondità limitata, ma esistono quelle in esecuzione profonda. Puoi trovarle in commercio in serie da 10 a 56 pezzi. Ogni bussola ha un incavo quadrato, nel quale s'inseriscono un codolo della barra di manovra e una bocca adatta al dado o alla testa della vite.
  • 7 La chiave per candele è una chiave a tubo che s'infila sulla candela senza toccare il corpo isolante. Quella ideale ha una guarnizione interna in gomma, che protegge il corpo isolante e riesce a trattenere la candela, consentendoti di sfilarla con la chiave. Poter fare questo è molto importante se lavori sul motore caldo o se le candele sono sistemate molto in basso. La maggior parte delle candele ha la radice filettata da 14 mm, ma ne esistono anche da 10, 12 e 18 mm. Controlla il tipo di candele della tua auto per comprare la chiave adatta.
  • 8 Per togliere una cartuccia filtro dell'olio o un tappo del radiatore che non si vuole svitare, ti può essere utile una chiave a catena o una chiave a nastro, che aggrappano il pezzo da svitare e riescono ad allentarlo. Il tipo a catena dispone di una catena, simile a quella delle biciclette, fissata a un manico, generalmente a T. Per stringere la catena può essere presente una vite, che si aziona con una chiave a bussola.
  • 9 Ci sono molti dadi o viti che devono essere stretti con una determinata coppia di serraggio perché, se si applica una forza eccessiva possono danneggiarsi e, se non sono abbastanza stretti, possono allentarsi. Inoltre, alcuni dadi, come per esempio quelli delle teste, devono essere avvitati secondo un ordine ben preciso alla stessa coppia per evitare deformazioni. La chiave dinanometrica è dotata di un dispositivo che segnala quando il movimento torcente che applichi, supera il livello stabilito. Questo tipo di chiave ha un'estremità a codolo quadrata che si applica a una bussola. All'altra estremità c'è una scala graduata in kg, libbre o newton-metri.

Condividi post

Repost0

commenti