Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Bloggercirouliano
  • Bloggercirouliano
  • : Il blog di Ciro Uliano
  • Contatti

Link

1 maggio 2012 2 01 /05 /maggio /2012 15:01

Il deodorante, come ben sai, ha la funzione di prevenire, diminuire e nascondere il sudore ed il conseguente sviluppo di cattivi odori. Quindi, se desideri sentirti a tuo agio e profumata per tutto il giorno, oltre all'igiene quotidiana, devi necessariamente avvalerti di un buon deodorante. Questa guida ti aiuterà a capire qual'è quello adatto a te.

 
  • 1
    Come Scegliere Il Deodorante Giusto
    Innanzitutto, devi sapere che le ghiandole che producono il sudore sono di due tipi: le eccrine, responsabili del sudore vero e proprio che è composto dal 99% di acqua, si trovano su tutto il corpo specialmente nel palmo delle mani e nella pianta dei piedi; le apocrine localizzate, invece, nelle ascelle, nell'inguine e nell'addome. Le apocrine producono una sostanza vischiosa la quale, dopo essersi depositata sulla pelle, si contamina molto rapidamente di batteri acquistando un cattivo odore.
  • 2 Per quanto riguarda i tipi in commercio, i deodoranti coprenti si limitano a mascherare gli odori per mezzo di sostanze profumate, come ad esempio gli oli essenziali; tuttavia, la loro efficacia è limitata a cinque ore. Quelli assorbenti contengono ossido di zinco, magnesio e calcio e la loro funzione consiste, appunto, nell'assorbire le sostanze volatili che si formano dal sudore evitando la formazione del cattivo odore; la loro azione, però, non consente di combattere i batteri e le loro attività.
  • 3 I deodoranti antienzimatici, invece, sono quelli che per mezzo dei loroprincipi attivi agiscono bloccando gli enzimi batterici, responsabilidel cattivo odore. Gli antimicrobici sono quei deodoranti checontengono sostanze in grado di contrastare la proliferazione deibatteri responsabili della decomposizione del sudore e della formazionedel cattivo odore. Infine, ti ricordo i deodoranti antitraspiranti checontengono sali di alluminio o di zinco, le sostanze più efficaci perbloccare in modo parziale il foro di uscita delle ghiandole; questisono indicati se hai problemi di sudorazione eccessiva in quanto vienelimitata la quantità di sudore che arriva all'esterno.
  • 4 I deodoranti li trovi in commercio anche sotto diversi formati. Quelli spray si distribuiscono molto bene ed assicurano una immediata sensazione di freschezza e non presentano rischi di contaminazione. I roll-on contengono un'alta concentrazione di sali di alluminio e distribuiscono un liquido che si asciuga molto in fretta; tuttavia il prodotto può essere contaminato. I deodoranti in stick sono pratici e sicuri e non macchiano ma sono anche quelli più difficili da distribuire. Quelli in crema sono delicati e non contengono alcol, hanno una maggiore efficacia nel tempo; adatti soprattutto per le pelli sensibili, sono molto facili da applicare.
  • 5 Comunque, ricordati sempre che l'igiene quotidiana con acqua e sapone è il primo strumento per combattere i batteri ed il sudore. Inoltre, se hai la pelle sensibile devi evitare i deodoranti con base alcolica e quelli che contengono profumo perché potrebbero irritare. Cerca di depilare le zone più soggette a sudorazione perché ciò consente una più rapida evaporazione del sudore, evitando il ristagno e la formazione di cattivi odori; se ti sei appena depilata devi aspettare almeno 24 ore prima di usare il deodorante e se non ti è possibile metti dei cubetti di ghiaccio sotto le ascelle per disinfiammare la zona.
  • 6 Preferisci un deodorante in crema poiché è più emolliente e lenitivo.Preferisci, pure, abiti in fibre naturali che, a differenza di quelliin materiale sintetico, consentono una migliore traspirazione. Cercaanche di bere spesso molta acqua, al fine di mantenere la pelle piùidratata e di rendere più leggero il sudore. Infine, non bloccarecompletamente la sudorazione perché essa serve al corpo per mantenerela giusta temperatura; cerca piuttosto di intervenire sugli effettiindesiderati.

Condividi post

Repost 0
Published by ciro.uliano - in Salute e benessere
scrivi un commento

commenti