Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Bloggercirouliano
  • Bloggercirouliano
  • : Il blog di Ciro Uliano
  • Contatti

Link

6 ottobre 2011 4 06 /10 /ottobre /2011 08:41

Il piano di Obama si colloca in un momento storico molto difficile per gli Usa, che stanno affrontando una delle più gravi crisi economiche degli ultimi anni. Fortunatamente il presidente è riuscito a far approvare il cosiddetto piano di salvataggio dell’economia americana.
Sin dal suo discorso durante la campagna elettorale, Obama ha mostrato una spiccata sensibilità per i problemi economici del suo paese. Ha promesso che si sarebbe occupato delle dure condizioni di vita degli indigenti e lo ha fatto. Provenendo da una famiglia povera, ha potuto ben immedesimarsi in queste persone. Una volta in carica, ha presentato una politica economica di finance & development, nonché di sostegno e aiuto alle famiglie più numerose e povere. Il piano di politica economica promosso da Obama prende il nome di piano di sostegno, proprio per i suoi propositi. Esso, del valore di 789 miliardi di dollari, prevede di creare circa tre milioni e mezzo di posti di lavoro oltre che promuovere una serie di tagli fiscali per le famiglie in difficoltà e per le aziende. In tal modo dà un'input positivo al mondo del lavoro, abbassando il tasso di disoccupazione del paese. La politica di Obama ha stabilito di assegnare anche un bonus economico ai cittadini anziani, disabili e veterani di guerra. Naturalmente il piano non manca di dare spazio alla regolamentazione dell'economia e al controllo dell'evasione fiscale, poiché sono mezzi essenziali per rimettere in sesto la nazione. Obama ha dedicato parte della manovra economica al rimodernamento di strade, edifici pubblici e ponti. Ha puntato molto sul miglioramento del sistema informatico americano e sull'obiettivo di mettere in piedi una politica ecologica, rendendo più severe le leggi sullo scarico di gas e altre sostanze.

 



Condividi post

Repost 0
Published by ciro.uliano - in Politica
scrivi un commento

commenti