Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Bloggercirouliano
  • Bloggercirouliano
  • : Il blog di Ciro Uliano
  • Contatti

Link

18 agosto 2011 4 18 /08 /agosto /2011 14:31

In quest'articolo troverete la biografia e discografia di uno dei cantautori italiani più tormentati: Luigi Tenco.

La biografia

Luigi Tenco nasce a Cassine, in provincia di Alessandria, il 21 marzo 1938.

Nel 1948 la famiglia Tenco si trasferisce a Genova dove Luigi inizia a frequentare la scuola media Giovanni Pascoli. Nel 1951 s’iscrive al liceo classico Andrea Doria e in seguito a quello scientifico. Consegue il diploma di maturità il 9 luglio 1956. Durante gli anni del liceo forma con gli amici alcuni gruppi musicali (tra gli amici c'erano Gino Paoli, Bruno Lauzi, Fabrizio De Andrè, Marcello Minerbi, Ruggero Coppola, i fratelli Reverberi). I suoi idoli sono Jelly Roll Morton, Chet Baker, Gerry Mulligan, Paul Desmond, dai quali trae ispirazione.

Nel 1956 s’iscrive al biennio propedeutico d’ingegneria per passare poi a Scienze Politiche. Dal 1959 al 1963 incide per il gruppo Ricordi un album che prende il suo nome e una ventina di singoli. Dal 1964 al 1965 incide per la Saar (etichetta Jolly) un altro album, "Luigi Tenco", e tre singoli. In questo periodo il cantante alterna le canzoni d'amore con ballate di carattere sociale. Nel 1966 firma un contratto con la RCA, per la quale pubblica un album ("Tenco") e due singoli, "Un giorno dopo l'altro" e "Lontano, lontano". Nello stesso anno nasce le relazione con la cantante Dalida.

Si suicida nel 1967, durante il Festival di Sanremo; il suo corpo viene trovato nella camera da letto dell'Hotel Savoy in cui alloggiava. Scoppia così il caso Tenco.

La discografia

I 33 giri:

1961

  • "Qualcuno mi ama"

  • "Notturno senza Luna"

1962

  • "Quando"

  • "Una brava ragazza"

  • "La mia valle Il mio regno"

  • "Angela Mi sono innamorato di te"

  • "Io si"

  • "Come mi vedono gli altri"

1966

  • "Lontano lontano"

  • "Io sono uno"

  • "Uno di questi giorni"

  • "Come tanti altri"

  • "Se sapessi come fai"

  • "Io vorrei essere là"

  • "Quello che conta"

  • "Ognuno è libero"

  • "Amore amore mio"

  • "E se ci diranno"

  • "Vedrai vedrai"

I 45 giri:

1959

  • "Mai"

  • "Giurami tu"

  • "Mi chiedi solo amore"

1961

  • "Il mio regno"

  • "Giorni perduti"

  • "Quando"

  • "Triste sera"

  • "Una vita inutile"

  • "Ti ricorderai"

  • "Se qualcuno ti dirà"

1962

  • "Come le altre"

  • "La mia geisha"

  • "In qualche parte del mondo"

  • "Tra tanta gente"

  • "La verde isola"

  • "Io sono innamorato"

  • "Guarda se io"

  • "La ballata dell'eroe"

1963

- "Io si"

  • "Una brava ragazza"

1964

  • "Lontano nel tempo"

  • "Quello che conta Tenco"
tenco

Condividi post

Repost 0
Published by Ciro Uliano - in Musica e Concerti
scrivi un commento

commenti