Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
3 gennaio 2014 5 03 /01 /gennaio /2014 09:10

 

arredo soggiorno

Come arredare il soggiorno? Per voi una gallery ricca di immagini che mostrano vari stili e tipi di arredo del soggiorno

Il soggiorno è probabilmente l’ambiente più vissuto della casa, dove si accolgono gli ospiti, dove si guarda un film, dove ci si rilassa da soli o in compagnia.

Solitamente al soggiorno viene dedicato l’ambiente centrale dell’abitazione, il più importante dal punto di vista locativo, nonchè il più capiente.

L’arredo del soggiorno delinea lo stile di un’abitazione, e scegliere gli elementi giusti, allocati nel migliore dei modi, è importante per avere una gradevole ospitalità e comfort.

arredo soggiorno

L’arredo di un soggiorno dipende molto dal gusto personale e dall’impronta di stile della casa.

Tuttavia, può essere utile farsi delle idee sull’allocazione dei complementi e sull’accostamento di stili e colori.

Così abbiamo deciso di raccogliere per voi questa gallery:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi post

Repost0
3 gennaio 2014 5 03 /01 /gennaio /2014 09:03

Prossimo video: Recensione Sony Xperia Z Ultra

Guarda il video »
successiva
Recensione Sony Xperia Z Ultra

Come configurare la mail di Libero su Android   Se possedete uno smartphone Android di ultima generazione, sarete certamente a conoscenza delle sue molteplici potenzialità che semplificano la vita di ogni giorno.
Inviare SMS, compiere telefonate e scattare foto sono solo alcuni dei pregi dei moderni cellulari; con i nuovi e super-tecnologici dispositivi mobili è infatti possibile ascoltare musica, giocare, navigare nel web ed essere sempre informati su ciò che accade nel mondo ma anche ricevere e inviare emails.
Tuttavia, proprio quest'ultimo aspetto, molto spesso si rivela essere più difficoltoso del previsto
Ecco quindi come procedere per configurare esattamente la vostra mail di Libero su Android.

Condividi post

Repost0
2 gennaio 2014 4 02 /01 /gennaio /2014 20:45

In seguito alla chiusura di siti importanti come Megaupload e Megavideo, molti utenti hanno cambiato le proprie abitudini online ed hanno trovato nuove strade per scaricare video, musica e giochi da Internet. Altri invece, quelli meno esperti, sono rimasti spaesati e non sono ancora riusciti a trovare servizi o programmi validi a cui affidarsi.

Se anche tu sei fra questi, non ti preoccupare. Oggi mi occuperò proprio di questo argomento suggerendoti come scaricare film gratis da Internet con alcuni dei migliori programmi attualmente in circolazione. Scegli quello che più si confà alle tue esigenze e segui le indicazioni che sto per darti per ricominciare a scaricare senza intoppi.

 

Iniziamo questa guida su come scaricare film gratis da Internet da un programma che non dovrebbe mai mancare su un PC. Mi riferisco ad uTorrent, probabilmente il miglior software per scaricare file dalla rete Torrent attualmente disponibile per Windows (e non solo). È molto facile da usare, leggero e personalizzabile. Cominciamo da esso perché in seguito alla chiusura di Megaupload, moltissimi utenti stanno preferendo la condivisione su Torrent ai servizi di hosting per scaricare i film da Internet.

 

Per installare uTorrent sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sul pulsante Scarica uTorrent e poi su Download gratuito. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (uTorrent.exe) e, nella finestra che si apre, clicca prima su Esegui e poi su Avanti per due volte consecutive. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del software, facendo click su Sono d’accordo, e completa l’installazione cliccando prima su Avanti per tre volte consecutive e poi su Installa. Togli i segni di spunta dalle voci relative a DJ Shadow e uTorrent Browser Bar per evitare l’installazione di software promozionali aggiuntivi.

Adesso dovresti trovarti al cospetto della schermata principale di uTorrent ma prima di iniziare ad usare il programma devi configurare il firewall del tuo router in modo che permetta al programma di connettersi ad Internet. Recati quindi nel menu Opzioni > Impostazioni > Connessione e appuntati il numero della Porta usata per la connessione in entrata. A questo punto, accedi al pannello di controllo interno del tuo router digitando l’indirizzo 192.168.1.1 nel browser e segui la mia guida su come configurare un router per aprire la porta di uTorrent nel firewall.

A procedura ultimata, imposta i parametri di uTorrent in modo che si adattino a quelli della tua connessione Internet, seguendo la mia guida uTorrent e procedi al download dei tuoi film preferiti. Ti consiglio di cercare i titoli dei film associandoli alla dicitura ita o italiano (in modo da evitare i film in lingua straniera) su un motore di ricerca come Torrentz.eu che raggruppa i risultati di tutti i più famosi siti Torrent del mondo. Verrà scaricato un file di piccole dimensioni che dovrai aprire tramite doppio click e farà partire automaticamente lo scaricamento con uTorrent.

Un altro programma molto usato per scaricare film gratis da Internet è XdccMule. Si tratta di una versione modificata di mIRC che include un plug-in per la ricerca di film, musica, programmi e giochi all’interno dei più popolari canali italiani della rete IRC. Al contrario dei client IRC classici, è molto facile da usare e non richiede comandi testuali da imparare a memoria.

Se vuoi usarlo, tutto quello che devi fare è collegarti al suo sito Internet e cliccare sulla voce xdccMule.rar per scaricarlo sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (xdccMule.rar), estraine il contenuto in una cartella qualsiasi ed avvia il programma mIRC.exe. Nella finestra che si apre, clicca su Continue, digita il nickname che vuoi usare sulla rete IRC e fai click su Applica per entrare nei server.

A questo punto, clicca sul pulsante GlobalFind collocato in alto a sinistra, digita il titolo del film che vuoi scaricare nel campo Nome e premi il tasto Invio sulla tastiera del PC per avviare la ricerca. Se vuoi, puoi anche effettuare ricerche su canali e server specifici selezionandoli dai menu a tendina Lista e Network. Per avviare il download di un film, fai doppio click sul nome del file da scaricare e il processo di scaricamento partirà in automatico (a meno che non ci siano tutti gli slot occupati, in tal caso dovrai attendere il tuo turno o scegliere un altro bot da cui scaricare).

Infine, non ti dimenticare di Jdownloader, il miglior download manager per scaricare film gratis da Internet tramite i servizi di hosting. Anche se Megaupload è stato chiuso ed altri siti simili hanno cancellato il loro database, ci sono ancora moltissimi cyberlocker funzionanti e scaricare da essi usando questo programma è semplice quanto mai.

Per un approfondimento sulle sue funzioni e le sue modalità di utilizzo, ti invito a leggere le mie guide su come usare Jdownloader e come configurare Jdownloader in cui troverai tutte le informazioni necessarie a trarre il meglio da questo software.

Anche se non è più popolare come qualche anno fa, rimane un ottimo software per scaricare film gratis da Internet anche eMule, il quale può contare su un archivio vastissimo di pellicole in lingua italiana difficilmente rintracciabili altrove sulla grande rete. La velocità di download non è sempre al top (spesso bisogna aspettare lunghe code per completare lo scaricamento di un film) ma per determinati contenuti più “di nicchia” è praticamente imbattibile.

Se non sai come installare eMule o come configurare eMule al meglio per scaricare i film, consulta le guide che ho dedicato a questi due argomenti. Ricordati inoltre di aprire le porte del router e aggiornare i server, altrimenti non riuscirai ad eseguire i tuoi download al massimo della velocità possibile.

Attenzione: ti ricordo che scaricare abusivamente da Internet materiale audiovisivo protetto da diritto d’autore è illegale. Questa guida è stata scritta a puro scopo illustrativo, non è mia intenzione incentivare la pirateria, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità su come tu possa usare le informazioni presenti nell’articolo.

Condividi post

Repost0
2 gennaio 2014 4 02 /01 /gennaio /2014 20:38
Se passate a Mac potrebbe capitarvi di notare che sulla tastiera manca il comando "print screen" per fare appunto uno screenshot. Niente paura perché vedremo che quest'operazione è tutt'altro che difficile e ci permette di ottenere risultati ottimi a seconda delle esigenze.
Istruzioni
  1. Difficoltà  

    Cosa serve

    • Mac OS X Leopard
    Per fare uno screenshot dell'intero schermo del tuo mac è sufficiente premere contemporeaneamente i tasti Command (mela) - shift - 3. In questo modo otterrete un'istantanea del vostro schermo che vi si salverà direttemente sulla scrivania come un documento in formato.png visibile attraverso l'anteprima.

Condividi post

Repost0
2 gennaio 2014 4 02 /01 /gennaio /2014 20:25

 Con i suoi milioni di video musicali, trailer di film e videogame, spot pubblicitari e filmati divertenti, YouTube è una miniera inesauribile di video che, scommetto, vorresti tanto scaricare sul tuo PC per rivedere ogni volta che vuoi. Ho indovinato? Beh, allora che ne dici se scopriamo insieme come scaricare video da YouTube gratis?

 

Forse non lo sai, ma esistono tantissimi servizi online, programmi ed estensioni per il browser che permettono di scaricare video da YouTube gratis in vari formati, così potrai gustarti i tuoi video preferiti in qualunque momento e su qualsiasi dispositivo, non solo il PC ma anche il telefonino, il lettore DVD da salotto, ecc..

 

Ecco tutte le migliori risorse elencate per te! guarda Programmi per scaricare video da YouTube guarda YouTube video divertenti Se vuoi scoprire come scaricare video da YouTube gratis senza dover installare programmi o plug-in sul tuo computer, non puoi che rivolgerti a un servizio online.

 

Eccone qualcuno fra i più interessanti. Save Media: se stai cercando un servizio online per scaricare video da YouTube facilmente e senza perdere tempo, non puoi che iniziare il tuo percorso da qui. Per effettuare il download di un filmato con Save Media, non devi far altro che collegarti alla pagina del video di YouTube che vuoi scaricare, sostituire la prima parte del suo URL con l’indirizzo savemedia.com (es. www.youtube.com/watch?v=xxx deve diventare www.savemedia.com/watch?v=xxx) e premere il tasto Invio della tastiera del PC per ricaricare la pagina. Nella pagina che si apre, attendi che compaia l’avvio di Java, clicca su Esegui e scegli il formato e la risoluzione in cui vuoi salvare il video di YouTube cliccando sulle voci Save as High Quality – 1920×1080 MP4, (per scaricare il filmato in formato MP4), Save as High Quality – 320×240 3GP (per scaricare il file in formato 3GP per cellulari), e così via.

 

KeepVid: si tratta di un servizio online storico per scaricare video da YouTube. Per usarlo, collegati alla sua pagina principale, incolla l’indirizzo (URL) del video che vuoi scaricare nella barra collocata in alto e premi il pulsante DOWNLOAD. Accetta quindi l’esecuzione del software Java cliccando sul pulsante Esegui della finestra che si apre e clicca sulle voci Download FLV, Download MP4, Download WebM, ecc. che compaiono al centro dello schermo per scaricare il filmato nel formato che più preferisci.

 

OVGET: un altro ottimo servizio online completamente gratis per il download dei video di YouTube. Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina principale, incolla l’indirizzo del filmato da scaricare nell’apposito campo di testo e fai click sul pulsante arancione Download. Accetta quindi l’esecuzione del software Java, cliccando sul pulsante Esegui ed avvia lo scaricamento del video selezionando sul formato e la risoluzione che più preferisci: MP4 HD 1080p quality per scaricare il filmato in formato MP4 HD, FLV Medium Quality per scaricare il filmato in formato FLV a qualità standard e così via.

 

Ai servizi online preferisci i classici programmi, che permettono di scaricare video da YouTube gratis direttamente dal desktop di Windows? Eccoti accontentato con una piccola rassegna dei migliori software del genere.

 

Free YouTube Download: un nome, un programma. Questo ottimo software gratuito per Windows permette di scaricare video da YouTube in vari formati e qualità e supporta anche la modalità batch, ossia permette di scaricare più video contemporaneamente.

Per scaricare dei filmati da YouTube con Free YouTube Download, incolla i loro indirizzi nella finestra principale del programma, scegli la qualità e il formato in cui salvare i video (es. Converti in MP4 (qualità originale) per gli MP4 in alta definizione o Solo il download per il formato flash in risoluzione standard) dall’apposito menu a tendina e clicca sul pulsante Download che si trova in basso a destra.

 

4k Video Downloader: questo programma molto leggero e facile da usare permette di scaricare video da YouTube velocemente, in vari formati e qualità (anche in serie). Per usarlo, incolla all’interno della finestra principale del programma gli indirizzi dei video da scaricare cliccando sul pulsante Incolla URL (in alto a sinistra) e, nella finestra che si apre, seleziona il formato in cui scaricare il video e clicca sul pulsante Download per avviare il download. Oltre a YouTube, il programma supporta anche altri siti di video, come Vimeo e Dailymotion, e social network come Facebook.

 

Orbit Downloader: si tratta di un ottimo download manager che, una volta installato sul PC, arricchisce tutti i browser (Internet Explorer e Firefox, ad esempio) di un plugin che permette di scaricare i video da YouTube con un solo click. Posizionando il puntatore del mouse sul video di YouTube da scaricare, vedrai infatti comparire un pulsante bianco con scritto all’interno Get it. Cliccaci sopra e si avvierà il download del video selezionato.

 

MacX YouTube Downloader: utilizzi un Mac? Allora puoi scaricare filmati da YouTube utilizzando l’applicazione gratuita MacX YouTube Downloader, che spicca per la cura della sua interfaccia utente e la sua estrema facilità di utilizzo. Per scaricare un video con quest’ultima, clicca sul pulsante Add YouTube URL che si trova in alto a sinistra ed incolla l’indirizzo del video che vuoi scaricare nel campo di testo collocato al centro della finestra che si apre. Successivamente, fai click sul pulsante Paste and Analyze, metti il segno di spunta accanto alla voce relativa al formato in cui desideri scaricare il video (es. Mp4 640×360, WebM 854×480, ecc.) e clicca prima su OK e poi su Download Now per avviare lo scaricamento. Infine, ecco un paio di componenti aggiuntivi per il browser che ti permetteranno di scoprire come scaricare video da YouTube gratis senza muoverti da YouTube e senza installare programmi extra sul computer.

 

Chrome YouTube Downloader: se vuoi scaricare video da YouTube senza fatica e utilizzi il browser Google Chrome, collegati al sito Internet dell’estensione Chrome YouTube Downloader e clicca sul pulsante nero Download Now! per scaricare quest’ultima sul tuo PC. A download ultimato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (es. chrome-youtube-downloader-2.6.15.zip) ed estrai il file chrome-youtube-downloader-2.6.15.crx contenuto in esso in una cartella qualsiasi. A questo punto, recati nell’elenco delle estensioni installate nel tuo Chrome, cliccando sul pulsante Menu e selezionando la voce Strumenti > Estensioni dal menu che compare e, nella scheda che si apre, procedi all’installazione di Chrome YouTube Downloader trascinando il file crx dell’estensione nella finestra del browser. Ad installazione dell’add-on completata, collegati alla pagina di YouTube con il video che vuoi scaricare, clicca sulla freccia del pulsante Download presente sotto al video e seleziona dal menu che compare la voce relativa al formato in cui vuoi scaricare il video (es. MP4 HD, FLV, ecc.). Video DownloadHelper: se utilizzi il browser Mozilla Firefox e vuoi scaricare video da YouTube, non puoi assolutamente prescindere da questa estensione. Collegati quindi al sito Internet Mozilla Addons e clicca prima sul pulsante verde Aggiungi a Firefox e poi su Installa adesso e Riavvia adesso per riavviare il browser e completare l’installazione di Video DownloadHelper. A questo punto, collegati alla pagina di YouTube contenente il video che vuoi scaricare, aspetta che l’icona di Video DownloadHelper comparsa nella barra degli strumenti di Firefox inizi a muoversi e clicca sulla freccetta che si trova accanto a quest’ultima per selezionare il formato di video da scaricare (es. video.mp4 o video.flv).

 

Ora sai come scaricare video da YouTube gratis.

Condividi post

Repost0
27 dicembre 2013 5 27 /12 /dicembre /2013 09:00

Ti sei mai chiesto come guadagnare con YouTube attraverso i video che si pubblicano online? Scommetto di sì, e sono convinto che conosci bene anche la risposta: si guadagna con le pubblicità visualizzate nei video. Ma come si fa ad avere dei banner pubblicitari nei propri video? Semplice, bisogna diventare partner di YouTube.

Forse non tutti lo sanno, ma esiste un programma di affiliazione denominato YouTube Partner Program che permette a tutti gli utenti che ne hanno i requisiti di accedere a delle funzioni speciali di YouTube, come la personalizzazione avanzata dei canali e l’inserimento di pubblicità nei video. Per essere accettati nel programma, occorre avere un discreto numero di view e tanti video caricati sul canale. Se credi di avere tutte le carte in regola, provaci anche tu. Adesso ti spiego come si fa.

 


Se vuoi imparare come guadagnare con YouTube, il primo passo che devi compiere è collegarti alla pagina principale dello YouTube Partner Program e cliccare sul pulsante Get Started per accedere al modulo attraverso il quale inoltrare la richiesta per diventare partner di YouTube.

Nella pagina che si apre, compila tutti i campi del modulo che ti viene proposto con le tue informazioni personali e rispondi alle domande che si trovano sotto la dicitura Contenuti video. Devi specificare in che settore operi, quanti video hai creato e perché sei interessato a diventare partner di YouTube (le risposte obbligatorie sono quelle con l’asterisco rosso).

Infine, digita una breve presentazione di te e dei progetti che intendi portare su YouTube nel campo di testo grande che si trova in fondo alla pagina, metti il segno di spunta accanto alla voce Monetizza con gli annunci e clicca sul pulsante Rileggi il modulo per visualizzare un riepilogo delle informazioni inserite ed inoltrare la tua richiesta.

Se tutto va per il verso giusto e vieni accettato nel programma dei partner di YouTube, hai la possibilità di guadagnare con YouTube inserendo delle pubblicità nei video che pubblichi sul tuo canale. I video devono essere originali al 100% e non violare nessuna regola né di copyright né di comportamento, altrimenti non vengono pubblicati.

Per attivare i banner pubblicitari nei tuoi video, devi mettere il segno di spunta accanto alle voci Rivendica questo video e Consenti pubblicità In-Stream per questo video durante il processo di upload e poi selezionare il tipo di pubblicità da visualizzare nel filmato. Prima di essere disponibili al pubblico, i filmati con pubblicità devono essere approvati da YouTube (possono volerci dalle 12 alle 48 ore).

Puoi anche attivare la pubblicità sui video caricati sul tuo canale prima di diventare partner, recandoti nelle loro impostazioni, mentre per la ricezione dei pagamenti devi avere un account Adsense attivo. I pagamenti vengono inviati sotto forma di assegno bancario al raggiungimento della soglia minima di 100 dollari entro 60 giorni dall’ultimo giorno del mese a cui fanno riferimento.

Condividi post

Repost0
25 dicembre 2013 3 25 /12 /dicembre /2013 12:40

 


Non hai grosse conoscenze in ambito di programmazione Web ma non vuoi rinunciare a promuovere l’attività di famiglia aprendo un piccolo negozio online? E se ti dicessi che puoi realizzare il tuo sogno, oltretutto senza spendere nemmeno un soldo? No, non sto vaneggiando. Sto parlando di Blomming.

Blomming è un eccezionale servizio online gratuito completamente in Italiano che permette a tutti di aprire dei negozi virtuali in cui vendere qualsiasi genere di merce. È facilissimo da usare e tutti gli store creati possono essere incorporati sia su siti Internet e Blog che su Facebook. Su, che aspetti a scoprire come aprire un negozio online gratis utilizzandolo?



Se vuoi scoprire come aprire un negozio online gratis, tutto quello che devi fare è collegarti al sito Internet Blomming e creare un account gratuito cliccando sul pulsante verde APRI IL TUO SHOP. Nella pagina che si apre, compila il modulo che ti viene proposto con i tuoi dati personali (nome utente, password, e-mail. Ecc.) e clicca sul pulsante Crea il mio Shop per completare la creazione dell’account.

Che tu ci creda o no, a questo punto il tuo negozio online è già attivo e puoi iniziare ad aggiungere ad esso tutta la merce che vuoi. Clicca quindi sulla voce carica il primo e, nella pagina che si apre, compila il modulo che ti viene proposto con tutti i dettagli sull’oggetto che vuoi mettere in vendita (foto, titolo, prezzo, spese di spedizione, ecc.). Una volta finito questo primo passaggio, clicca su Crea e attendi il caricamento della pagina successiva per visualizzare un’anteprima della scheda del prodotto e completarne la descrizione.

Adesso, ripeti l’operazione per aggiungere tutti gli oggetti che vuoi al tuo negozio e decidi come pubblicizzare lo store. Se vuoi pubblicizzare il tuo negozio su Facebook, clicca sul pulsante Facebook che si trova in alto a destra e segui le istruzioni passo-passo che trovi scritte nella pagina che si apre. In pratica, devi aggiungere la app di Blomming al tuo profilo Facebook ed effettuare l’accesso per collegare la tua pagina al servizio e visualizzare il tuo negozio online sul social network.

Se invece preferisci incorporare singoli oggetti in vendita in un Blog o un sito Internet, devi collegarti alla Dashboard (ossia al pannello interno) del tuo negozio, selezionare l’articolo da proporre ai visitatori e cliccare sul pulsante Embed collocato sopra all’immagine del prodotto. In questo modo, otterrai il codice da inserire su qualsiasi sito o blog per vendere la tua merce online.

Insomma, come avrai capito, aprire un negozio online gratis e gestirlo con Blomming è un vero gioco da ragazzi. Ti basteranno pochissimi minuti per prendere confidenza con tutti i comandi e le sezioni del sito, il tutto in cambio di una piccola percentuale sui prodotti che riuscirai a vendere. Buon lavoro!

Condividi post

Repost0
15 dicembre 2013 7 15 /12 /dicembre /2013 10:11

come smettere di fumare

Come fare a smettere di fumare?

Che tu sia un fumatore incallito o un fumatore occasionale, sono certa che il tuo unico desiderio è liberarti dalla schiavitù della nicotina per sempre, mi sbaglio?

Smettere di fumare è il desiderio di tutti i fumatori di questo mondo, anche di quelli che si ostinano a dire che non vogliono smettere, infondo al cuore vorrebbero liberarsi dalla prigione del fumo.

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai già provato diverse volte a smettere, ma presto o tardi sei ricaduto nella trappola.

Ti capisco benissimo, io ho smesso e ricominciato per anni. Ogni volta che riuscivo a smettere, dopo qualche settimana o qualche mese al massimo, mi ritrovavo con la sigaretta in bocca.

Al minimo cedimento della mia forza di volontà, mi riaccendevo una sigaretta.

E sai dove sbagliavo?
Usavo sempre la stessa tecnica (sbagliata), quella della forza di volontà, appunto.

 

Smettere di fumare è facile se sai come fare

Si tratta infatti della tecnica più comune e diffusa tra tutti quelli che provano a smettere di fumare e consiste semplicemente nel lottare il più possibile contro la tentazione di accendersi una sigaretta nella speranza che prima o poi il desiderio di fumare svanisca .

Purtroppo è anche la tecnica che più di ogni altra è destinata a fallire.

Anche coloro che riescono a resistere, per mesi interi e anni, rimangono in un certo modo insofferenti, continuano ad avere il desiderio latente di accendersi una sigaretta e fare qualche liberatoria boccata.

Il fatto è che concentrare tutte le proprie forze per resistere a non accendere una sigaretta è un’attività così stressante che basta un semplice pretesto per arrendersi e tutto ricomincia come prima.

Opporsi ad una abitudine che è da tempo radicata è molto faticoso e stressante, e lo stress che viene a crearsi non fa che…aumentare il desiderio di fumare: ecco perché la tecnica della forza di volontà, mi ha sempre riportato ad accendermi una sigaretta.

Come fare allora? Come smettere di fumare una volta per tutte?

Continua a leggere e lo scoprirai.

 

Per smettere di fumare non ti basterà una sigaretta elettrica

Stai tranquillo, non voglio rattristarti con le solite statistiche riguardo malattie e  decessi legati al fumo…sai già che il fumo uccide senza bisogno che te lo dico io, e non sarà certo la paura che ti aiuterà a smettere.

Soffermarsi a riflettere sulle conseguenze che il fumo ha sulla tua salute t’impaurisce e t’innervosisce, e qual è l’unico rimedio che conosci per la paura e il nervosismo? Accendere una sigaretta naturalmente!

Non ti parlerò di cerotti, orecchini antifumo o le varie sigarette elettriche. Non ti chiederò di rinunciare al caffè o ad un buon bicchiere di vino, perché sono sostanze che invogliano a fumare.

Niente di tutto questo.

In quest’articolo andremo ad affrontare il problema da un’angolatura diversa, quella motivazionale, che ha aiutato me e milioni di altre persone a smettere di fumare senza sofferenza e patemi d’animo.

Capirai che la prigione del fumo non è fatta di sbarre di ferro, e non c’è bisogno della forza per uscire da quella prigione.

Le sbarre della prigione del fumo sono effimere, non consistenti, fatte di ‘fumo’ appunto; effimere proprio come i condizionamenti mentali che ti tengono imprigionato lì dentro.

 

Smetti di fumare seguendo queste 3 semplici regole

 

1) VIVI L’ESPERIENZA DI SMETTERE DI FUMARE IN TERMINI POSITIVI

 smettere di fumare So benissimo cosa passa nella mente di un fumatore quando pensa a smettere: la paura che tutto non sarà più come prima, la paura di non riuscire più a godersi una cena tra amici, la paura di rimanere per il resto della vita sofferente, con il pensiero fisso di una boccata di nicotina.
La paura che la vita non sarà più piacevole come prima.
Smettere di fumare non significa rinunciare a qualcosa, ma significa soltanto ottenere vantaggi giganteschi.
Sforzati ad abbandonare la visione di perdita e sacrificio: è una visione costruita sull’inganno della tua mente.

Finché associ lo smettere di fumare alla privazione di qualcosa (le sigarette) la tua mente vivrà quest’esperienza con sofferenza, proprio perché la interpreterà come “mancanza di qualcosa”.

Devi comunicare al cervello che smettere di fumare non significa privarsi di qualcosa di bello, ma significa ottenere grandi benefici.

Devi associare lo smettere di fumare a immagini piacevoli, gratificanti e stimolanti. Avere la tua mente dalla tua parte, significa eliminare il 99% dei problemi che hanno tutti coloro che non riescono a smettere.

Ogni volta che pensi che vuoi smettere di fumare indirizza il tuo focus NON verso ciò che ritieni di perdere, ma verso la nuova condizione che guadagnerai.

Ecco qualche suggerimento:

Vantaggi di smettere di fumare

 

  • più soldi ogni mese per comprarti qualcosa che desideri da tempo
  • ti sentirai più energico
  • la tua pelle assumerà un colorito più luminoso e disteso
  • rughe e cellulite si allevieranno
  • assaporerai i cibi e sentirai i profumi come neanche più ti ricordi
  • farai più attività sportiva con meno sforzo
  • sarai più disteso e rilassato
  • riuscirai a concentrarti meglio sui tuoi progetti
  • non puzzerai più di fumo
  • avrai un sorriso più splendente
  • guarirai da tossi e raffreddori molto più velocemente
  • sarai molto meno predisposto a malattie e tumori

E potrei andare avanti all’infinito…

2) SMONTA I TUOI SCHEMI MENTALI ERRATI

smettere di fumareFin da piccoli, il nostro inconscio viene bombardato da informazioni sbagliate riguardo il fumo.
Le sigarette, rilassano, danno sicurezza, coraggio, energia…sto esagerando?
Pensaci bene: qual è l’ultimo desiderio che viene concesso a un condannato a morte nei film di solito? La sigaretta…esatto.

Senza che ce ne rendiamo conto il messaggio che viene recepito dalla nostra mente inconscia è che le sigarette sono una “cosa preziosa”.

Anche ora che non si può più fare pubblicità diretta alle sigarette, guarda caso, ritroviamo i nomi delle più celebri marche di sigarette nei grandi eventi sportivi.

La nostra mente associa il fumo a eventi emozionanti, a grandi uomini eccellenti e in perfetta forma fisica.

Nel corso della vita iniziamo a pensare che il fumo sia un piacere, che ha la capacità di rilassare e aumentare la concentrazione. Anche questi sono solo falsi miti.

La realtà è che il fumo è la causa stessa del tuo nervosismo e della tua deconcentrazione.

Hai forse acceso la prima sigaretta perché ti sentivi nervoso ed hai pensato che avessi bisogno di qualcosa per calmare i tuoi nervi? L’hai forse accesa perché non riuscivi a trovare la soluzione ad un problema?

Non credo proprio…

Ma allora perché hai iniziato a fumare? Probabilmente, anche tu come me, hai iniziato a fumare perché avevi bisogno di sentirti grande.

Perché i messaggi subliminali che provenivano dai film, dai media e da tutto l’ambiente circostante, ti facevano associare il gesto di fumare all’immagine di una persona forte e adulta.

E’ necessario che riesci a modificare la tua personale interpretazione del fumo, e attribuirgli il suo vero significato, quello che hai provato la prima volta che hai tirato una boccata di sigaretta: nausea, cattivo sapore, tosse, in poche parole quello che il fumo è realmente, qualcosa di maleodorante, disgustoso e inoltre molto negativo per la tua salute. 

Osservando il fumo da un’altra prospettiva (quella reale) e rifiutandoti di accettare la visione che ti hanno comunicato i media e la società, vedrai che venirne fuori sarà più facile di quel che immagini.

3) CONVINCITI CHE PUOI FARCELA

smettere di fumareUno dei primi dubbi che assale quando si decide di smettere di fumare è se siamo in grado o meno di farlo, cioè se abbiamo le risorse e le forze necessarie per portare avanti questa scelta scelta.
Sono tantissimi coloro che desiderano smettere, ma al tempo stesso dubitano della loro capacità di riuscirci. Il pensiero ricorrente è “tanto prima o poi cadrò di nuovo in tentazione”.

Ma è proprio questo atteggiamento mentale che impedisce di affrontare nel giusto modo il percorso di liberazione dal fumo. Non si fallisce perché non si hanno le capacità, ma perché si è convinti di non poterci riuscire.

Quando invece sei convinto con tutto te stesso di poter riuscire a raggiungere l’obiettivo, non prendi neanche in considerazione l’idea di fallire, giusto?

E’ proprio la forte convinzione di riuscirci che ti darà accesso a tante risorse recondite che ti consentiranno di liberarti dal vizio del fumo.

Pensa a tutte le cose che sei riuscito a fare nella vita: ti sei diplomato? Ti sei laureato? Hai preso la patente? Hai sposato la persona che ami? Hai trovato un lavoro?

Qualsiasi obiettivo tu abbia raggiunto, anche il più piccolo e apparentemente insignificante, l’hai raggiunto perché eri convinti di poterlo fare, altrimenti non ce l’avresti mai fatta.

Smettere di fumare è la stessa identica cosa. Riuscirai a smettere solo quando sarai convinto di potercela fare.

Non sei diverso da tutti coloro che hanno già smesso di fumare e l’unica persona che può obbligarti a fumare la prossima sigaretta sei tu, e nessun altro.

La splendida verità è che smettere di fumare è facile!

Non sei ancora convinto?

Allora ti consiglio un libro, che ha dato una vera e propria svolta alla mia vita. Non solo io, ma milioni di persone in tutto il mondo sono riuscite nell’impresa di smettere di fumare grazie al libro di Allen Carr “E’ facile smettere di fumare, se sai come farlo”.

 

 

Condividi post

Repost0
6 dicembre 2013 5 06 /12 /dicembre /2013 09:00

Il cambio di un rubinetto non è una operazione che si compie con elevata frequenza in casa, sono sostituiti a causa dell'usura e o del cattivo funzionamento.

Cambiare un Rubinetto

Il cambio di un rubinetto non è una operazione che si compie con elevata frequenza in casa, tuttavia, in giardino o nel cortile di casa i classici rubinetti orizzontali e magari molto datati, possono dover essere cambiati perché non più in grado di effettuare efficacemente l’arresto del flusso di acqua.

La caratteristica tipica dei rubinetti orizzontali, è la loro semplicità di installazione, essi possono essere semplicemente avvitati sul tubo di adduzione dell’acqua a mezzo di un manicotto di raccordo.

La prima operazione da fare per cambiare un rubinetto è quella di arrestare il flusso dell’acqua tramite la valvola di intercettazione (o un altro rubinetto) a monte del tubo sul quale c’è il rubinetto da cambiare.
Con una chiave a pappagallo o chiave Stillson si blocca il manicotto sul quale è avvitato il rubinetto, mentre quest’ultimo viene svitato con una chiave regolabile senza denti, il verso di svitamento è quello antiorario.

La prima difficoltà che si incontra con i rubinetti particolarmente vecchi è la resistenza opposta all’operazione di svitamento e prodotta dalle incrostazioni e/o dalla ruggine, soprattutto nelle zone con acque particolarmente dure.

Proseguire in maniera forzata nel vano tentativo di svitamento, può essere pericoloso per chi effettua l’operazione e provocare danni o ulteriori ostacoli come la  rottura o la deformazione dello stesso rubinetto. L’effetto collante delle incrostazioni sul manicotto può essere facilmente neutralizzato con dei colpetti di martello più o meno leggeri sulla parte, filettata internamente, dello stesso manicotto. 

Se quanto su descritto non dovesse produrre effetti positivi, si può provare a riscaldare lo stesso manicotto in corrispondenza della parte filettata per facilitarne lo svitamento del rubinetto, il riscaldamento può essere prodotto con un cannello a gas.
Un’alternativa ulteriore è costituita da spray o liquidi in contenitori con becco che ne permettono lo spruzzo direttamente sulle parti incrostate, facilmente disponibili in commercio  a prezzi contenuti.

L’installazione del nuovo rubinetto avviene dopo aver pulito ed asciugato la parte filettata del manicotto sulla quale deve essere applicato del teflon a sufficienza prima dell’avvitamento del nuovo rubinetto.

Condividi post

Repost0
6 dicembre 2013 5 06 /12 /dicembre /2013 08:57

Medici di Medicina Generale

Tutti i cittadini iscritti al Servizio sanitario hanno diritto alla scelta del proprio medico di famiglia (medico di medicina generale). Per scegliere il medico di famiglia è necessario rivolgersi agli uffici (ex SAUB). Il medico scelto fa parte del Servizio Sanitario Nazionale ed è convenzionato con l'Azienda USL di Reggio Emilia.

I compiti del medico di medicina generale Il medico di medicina generale opera per mantenere in buona salute i cittadini che l'hanno scelto attraverso la prevenzione e l'educazione alla salute, l'attività ambulatoriale e domiciliare, la prescrizione di terapie e di esami di laboratorio e, se necessario, consulti con specialisti.

Lo studio: orari e modalità di accesso

Lo studio del medico di medicina generale è aperto almeno 5 giorni alla settimana e rimane chiuso, oltre che nei giorni festivi, preferibilmente di sabato. L'orario di apertura è esposto nella sala d'attesa. Le visite ambulatoriali vengono di norma effettuate per appuntamento, secondo codici colore o con sistema misto, salvo eventuali urgenze (informazioni dettagliate sui codici colore sono esposte nella sala d'attesa dello studio). Per visite urgenti o per ricette di farmaci, qualora il proprio medico di famiglia sia organizzato in forma associata con altri medici di famiglia (medicina in gruppo, medicina in rete) l'assistito può rivolgersi anche ad un altro medico aderente alla stessa forma associativa. Per informazioni a quest'ultimo riguardo, rivolgersi al proprio medico di famiglia.

Le visite domiciliari

Il medico di medicina generale opera dalle 8.00 alle 20.00 di tutti i giorni feriali e dalle 8.00 alle 10.00 dei giorni pre-festivi. Le visite domiciliari vengono effettuate in base alla valutazione del medico e secondo gli appositi codici colore. Le visite devono essere richieste entro le 10.00 del mattino affinché possano essere svolte in giornata. Le richieste di visita inoltrate dopo le ore 10.00 potranno essere eseguite entro le 12.00 del giorno feriale successivo. Il sabato ed i giorni prefestivi il medico effettuerà le visite domiciliari richieste entro le 10.00 oltre a quelle richieste e non effettuate dopo le ore 10.00 del giorno precedente.

La scelta del medico

Per scegliere il medico di medicina generale è necessario rivolgersi, con un documento di identità e la tessera sanitaria, allo sportello Saub del Distretto di residenza. La scelta avverrà tra i medici del Comune di residenza che non hanno raggiunto il numero massimo di assistiti. E' possibile effettuare la scelta del medico anche per i propri familiari, se maggiorenni, mediante una delega che dovrà riportare l'indicazione del medico da scegliere tra quelli iscritti negli elenchi del comune di residenza. Possono essere scelti, con particolari motivazioni, anche medici operanti: - in un comune confinante dello stesso distretto - in comune confinante con altri distretti della stessa AUSL (fuori dal territorio della stessa AUSL di appartenenza, previa autorizzazione della Azienda USL stessa). Per i casi citati è necessaria l'accettazione scritta del medico.

E' utile ricordare che in caso di trasferimento di residenza in un comune al di fuori del distretto sanitario la revoca del medico avviene in modo automatico. In questo caso il cittadino dovrà effettuare una nuova scelta medica.

Per i cittadini stranieri extracomunitari con permesso di soggiorno la scelta del medico di famiglia è a tempo determinato ed ha la stessa validità del permesso di soggiorno.

La revoca o la ricusazione della scelta

Il rapporto tra il medico di medicina generale e il proprio assistito è basato sulla fiducia. L'assistito può quindi anche revocare la scelta fatta ed effettuarne un'altra. Se decide di cambiare il suo medico il cittadino deve rivolgersi allo sportello Saub del suo Distretto, con la tessera sanitaria. Può consultare l'elenco dei medici di medicina generale che non hanno raggiunto il numero massimo di assistiti e tra questi fare la sua scelta, che ha effetto immediato. Anche il medico può decidere di non prestare più la propria opera in favore di un assistito, dandone comunicazione motivata alla Azienda USL. In questo caso il cittadino verrà immediatamente informato dall'azienda ed invitato ad effettuare una nuova scelta.

Come scegliere il medico tramite posta o fax

Il cittadino, residente nel territorio dell'Azienda USL di Reggio Emilia, può scegliere il proprio medico di fiducia inviando la richiesta tramite posta normale, raccomandata o posta prioritaria (a sua scelta) agli indirizzi o numero di fax degli uffici SAUB del proprio Distretto sanitario di residenza.

Nella richiesta dovrà essere indicato:

- i dati anagrafici;

- il nome del medico che si intende scegliere firmando per esteso la richiesta;

- un numero telefonico per i contatti necessari a chiarire eventuali problemi.

Il richiedente dovrà inoltre allegare:

- il tesserino sanitario in suo possesso o copia dello stesso;

- copia della carta di identità.

Nel caso in cui la richiesta sia riferita anche ai familiari, gli interessati (esclusi i minori) dovranno sottoscrivere la richiesta ed allegare i documenti, ad esclusione del documento di identità nel caso si tratti di minori.

Entro il termine di 7 giorni dal ricevimento della richiesta verrà rinviata al cittadino via posta la nuova tessera con la scelta medica e la scheda con gli orari ed indirizzo dell'ambulatorio del medico scelto.

In caso di problemi legati all'impossibilità di assegnazione del medico richiesto il cittadino sarà contattato telefonicamente per concordare il nominativo di un altro medico del quale verrà controllata direttamente la disponibilità. L'assegnazione del medico sarà effettuata dopo l'invio (anche tramite fax.) di ulteriore richiesta che attesti la volontà di tale scelta da parte del cittadino.

Condividi post

Repost0